torna all'inizio

Privacy

DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196
CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell'art. 10 della L. 30/06/2003 n. 196 e successive modificazioni sulla tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, la Libreria Giuridica s.n.c. di A. Terenghi e D. Cerioli s.r.l. con sede in Genova, Galleria E. Martino 9, titolare del trattamento dei dati personali che Lei potrà conferire compilando l'apposito form riportato in questo sito (quali, a titolo meramente esemplificativo: nome e cognome/denominazione, indirizzo, c.f./p.i., email, etc.)

La informa che il trattamento ha le finalità di:

  1. Gestire le fasi preliminari alla conclusione del contratto inerente l'acquisto dei beni da Lei richiesti;
  2. Dare eventualmente esecuzione allo stesso ed adempiere a tutti i relativi obblighi contabili e fiscali;
  3. Consentire ulteriori finalità, relative a servizi e/o prodotti ulteriori rispetto all'oggetto del contratto ed alle loro eventuali integrazioni/evoluzioni, quali:
    1. inviare materiale pubblicitario e/o comunque fornire informazioni sulle attività/iniziative del titolare, quindi anche di natura commerciale;
    2. elaborare studi e ricerche statistiche e di mercato;
    3. compiere attività dirette di vendita;
    4. effettuare comunicazioni commerciali interattive.

Il trattamento sarà effettuato con mezzi elettronici o automatizzati e/o telematici e/o con sistemi cartacei, ed anche ad opera di terzi (quali corrieri, Poste, ecc.) per i quali la conoscenza dei Suoi dati personali risulti necessaria o comunque funzionale allo svolgimento dell'attività della nostra Società.

I dati personali conferiti alla titolare saranno trattati con misure idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza e, comunque, nel pieno rispetto delle previsioni di legge ed anche regolamentari. Relativamente alle finalità di cui ai punti 1 e 2 i dati potranno essere comunicati a soggetti (ad esempio corrieri, Poste, etc.) la cui attività, come precisato, si rende necessaria o funzionale per eseguire la prestazione da Lei richiesta e/o comunque ad altri soggetti per adempiere ai relativi obblighi contabili e fiscali (amministrazione finanziaria, altre pubbliche amministrazioni) e a liberi professionisti (commercialisti, avvocati); il mancato conferimento/consenso al trattamento o alla comunicazione per le finalità di cui ai punti 1 e 2 impedisce la gestione delle fasi preliminari del contratto e la sua esecuzione.

Il mancato consenso al trattamento per la finalità sub 3.1, 3.2, 3.3, 3.4 ha come sola conseguenza l'impossibilità di ricevere materiale pubblicitario ed informativo della Libreria Giuridica s.n.c. e comunque impedisce lo svolgimento da parte del titolare delle attività indicate in detti punti. Responsabile del trattamento è ….(N:B: è previsione facoltativa).

Alla titolare potrà rivolgersi per far valere i vostri diritti così come previsti dall'art. 13 del DL del 30 Giugno 2003 N.196 e successive modificazioni, di seguito riportato:

  1. L'interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
    1. le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
    2. le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
    3. i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l'ambito di diffusione dei dati medesimi;
    4. i diritti di cui all'articolo 7;
    5. gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l'elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, è indicato tale responsabile.
  2. L'informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l'espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
  3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l'informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
  4. Se i dati personali non sono raccolti presso l'interessato, l'informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all'atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
  5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
    1. i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
    2. i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
    3. l'informativa all'interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile